Palermo, 29 ottobre 2015 SEMINARI “IN CONTATTO… CON LA GESTALT” TRA TE E ME: costruzione del senso di sé in adolescenza con Teresa Maggio e Vera Schillaci


Il seminario offrirà una lettura gestaltica dei vissuti, delle dinamiche relazionali, del bisogno di riconoscersi e di essere riconosciuto che caratterizza l’adolescente, focalizzando le risorse e le potenzialità trasformative insite nella complessa ricerca e costruzione del senso di sé.

Attraverso un percorso teorico-esperienziale verranno proposti spunti di riflessione per comprendere il “modo di essere al mondo” degli adolescenti di oggi e per creare percorsi che ne sostengano il naturale processo di crescita.

Condurranno il seminario:

la dott.ssa Teresa Maggio, psicologa, psicoterapeuta, didatta dell’Istituto di Gestalt HCC Italy

la dott.ssa Vera Schillaci, psicologa, psicoterapeuta, didatta dell’Istituto di Gestalt HCC Italy

 

Per info e iscrizioni clicca qui

Condividi

Milano, 23 ottobre 2015 Seminari “In Contatto… con la Gestalt” IL CORPO NELL’APPROCCIO GESTALTICO: da Freud a Reich, da Merleau Ponty a Perls


Per la psicoterapia della Gestalt l’esperienza corporea è innanzitutto esperienza dimovimento-con.
Essa è colta nella sua valenza fenomenologica ed estetica, che consente di dare sostegno al movimento come now-for-next.
Nel setting terapeutico, che è il contesto che ci interessa maggiormente, l’esperienza corporea esprime il movimento di integrazione/contatto per cui il paziente chiede sostegno al terapeuta.

Margherita Spagnuolo Lobb

Il seminario intende esplorare l’evoluzione della concezione corporea in psicoterapia, dalla teoria freudiana alla rilettura di Wilhelm Reich, alla prospettiva fenomenologica di Maurice Merleau Ponty, fino alla teorizzazione di Fritz Perls e alla rilettura gestaltica contemporanea di Margherita Spagnuolo Lobb.

Per info e iscrizioni clicca qui

Condividi

Catania, 15 Ottobre 2015 SEMINARI “IN CONTATTO… CON LA GESTALT” SEQUENZE DI GESTALT. È possibile curare col cinema? con Giuseppe Mirone


Dall’ “effetto phi“ ai neuroni specchio, dall’identificazione all’empatia, molti studiosi sono sempre stati attratti dal potere che l’esperienza della visione di un film esercita sullo spettatore.

Il seminario propone un approccio fenomenologico all’uso di sequenze cinematografiche, per sostenere l’emergere di figure significative da uno sfondo condiviso in un setting di gruppo. Attraverso la visione di spezzoni di film, ci si focalizzerà sul confine di contatto tra i partecipanti e le immagini, e tra i partecipanti stessi, in un movimento in cui esperienza estetica ed esperienza relazionale si significano a vicenda.

 

Condurrà il seminario il dott. Giuseppe Mirone, medico, psicoterapeuta e didatta dell’Istituto di Gestalt HCC Italy.

 

Per info e iscrizioni clicca qui

 

Condividi

Caltanissetta, 15 ottobre 2015 SEMINARI “IN CONTATTO… CON LA GESTALT” GIOVANI FUNAMBOLI: esperienze depressive in adolescenza con Michele Lipani


L’incontro, gratuito, propone una chiave di lettura dell’esperienza depressiva, che può essere vissuta durante l’adolescenza molto più spesso di quanto immaginiamo. Essa a volte si colloca sul crinale tra “fisiologia” e rischio psicopatologico per gli adolescenti.

Sullo sfondo di significati culturali ed evolutivi, ci soffermeremo sulla prospettiva gestaltica al tema, che sottolinea il ruolo dell’aspetto fenomenologico e della qualità della relazione con l’altro.

Condurrà il seminario il dott. Michele Lipani, psicologo psicoterapeuta e didatta dell’Istituto di Gestalt HCC Italy.

Per info e iscrizioni clicca qui

 

Condividi

Palermo, 1 ottobre 2015 Seminari “In Contatto… con la Gestalt” LA PSICOTERAPIA DELLA GESTALT E LA RELAZIONE CON I FRATELLI: tra legami e conflitti con Viviana Polizzi


«Un modello familiare gestaltico focalizza la diagnosi sull’esperienza di contatto tra i membri, sulla pienezza della loro presenza (o consapevolezza al confine di contatto) e sulla spontaneità o meno con cui si raggiungono. L’intervento clinico sostiene il now-for-nextdei suoi membri, l’intenzionalità di contatto non portata a termine, il gesto incompiuto di ciascun membro, e questo, per effetto dell’autoregolazione, porta all’armonia e alla spontaneità delle relazioni familiari» (Spagnuolo Lobb, 2011, p. 192)

Attraverso il modello della psicoterapia della Gestalt il seminario si propone di osservare le dinamiche familiari e della coppia genitoriale per comprendere la relazione con e tra i figli. Read more…

Condividi

Catania, 23 settembre 2015 Seminari “In Contatto… con la Gestalt” FAMIGLIE SEPARATE: la sfida della genitorialità condivisa con Jlenia Baldacchino


Come restare genitori, anche se non si è più coppia, in modo da garantire il benessere dei figli e aiutarli ad affrontare il disagio della separazione?

Il seminario propone una possibile applicazione della psicoterapia della Gestalt all’ambito giuridico.

In un clima di incertezze e di profondi cambiamenti sociali, l’intervento del terapeuta della Gestalt promuove nei genitori la capacità di sviluppare spazi di pensiero all’interno dei quali i loro bisogni e quelli dei loro figli possano trovare accoglienza e ascolto.

Conduce il seminario la dott.ssa Jlenia Baldacchino, psicologa, psicoterapeuta, didatta dell’Istituto di Gestalt HCC Italy.

Per maggiori informazioni e iscrizioni clicca qui 

 

Condividi

Palermo, 12 marzo 2015 Inizia il NUOVO CICLO di SEMINARI GRATUITI


Il primo dei seminari gratuiti previsti a Palermo per l’anno 2015 intende presentare gli elementi fondamentali della teoria della clinica gestaltica, delineando la loro evoluzione da Gestalt Therapy, il testo fondante della psicoterapia della Gestalt, ad oggi.

La psicoterapia della Gestalt nasce, a metà del XX secolo, come approccio in risposta al bisogno dell’individuo di affrancarsi dal modello autoritario della cultura del tempo, per valorizzare la propria crescita personale nell’ambiente di vita. Ogni esperienza non può che avvenire al confine del contatto tra un organismo animale umano e il suo ambiente. Il processo di contatto consente all’individuo di imparare ad orientarsi nel mondo e ad agire su di esso al fine autoconservativo di assimilare la novità – il diverso da sé – e di crescere.

L’approccio, teorico e clinico insieme, si è sempre adattato nel tempo ai cambiamenti sociali e culturali e intende rispondere anche oggi ai problemi, alle criticità e ai bisogni tipici della post-modernità.

L’incontro sarà condotto dal dott. Albino Macaluso, psicologo psicoterapeuta, didatta della Scuola di Psicoterapia dell’Istituto di Gestalt H.C.C. Italy, specializzato in EMDR. Attualmente lavora presso l’A.S.L. n. 6 di Palermo.

Richiedi la partecipazione gratuita, invia una email a info@gestalt.it

Condividi

Seminario gratuito per conoscere il modello dell’Istituto di Gestalt HCC Italy: Catania, 12 Dicembre 2014


In un Sé “senza pelle”, tutto ciò che accade all’esterno
 viene sperimentato come se accadesse anche all’interno:
il sé si muove senza la percezione chiara dei confini con l’ambiente”

 Il now-for-next in psicoterapia.
La psicoterapia della Gestalt raccontata nella società post-moderna,
M. Spagnuolo Lobb, 2011, p. 85

Per richiedere la partecipazione gratuita clicca qui 
Per maggiori informazioni sul seminario clicca qui  

Read more…

Condividi

OPEN DAY della Scuola di Specializzazione in Psicoterapia: 12 Dicembre 2014 Milano.


“La conoscenza incarnata, intenzionata-al-contatto ed estetica,
radicata nell’unitarietà organismo/ambiente,
è ciò che rende più giustizia al nostro approccio”

 Il now-for-next in psicoterapia.
La psicoterapia della Gestalt raccontata nella società post-moderna,
M. Spagnuolo Lobb, 2011, p. 30

Per richiedere la partecipazione gratuita all’evento clicca qui 
Per avere maggiori informazioni sull’Open day clicca qui

Read more…

Condividi

Seminario gratuito per conoscere il modello dell’Istituto di Gestalt HCC Italy: Milano 28 Novembre 2014


“Renderci conto che (…) l’altro ci ama più di quanto pensiamo,
fa arrendere il nostro io ad una bellezza superiore”
Il now-for-next in psicoterapia.
La psicoterapia della Gestalt raccontata nella società post-moderna,
Margherita Spagnuolo Lobb, 2011, p. 195

Per maggiori informazioni sull’evento clicca qui
Per iscriverti all’evento gratuito clicca qui

 

Read more…

Condividi