Seminario gratuito per conoscere il modello dell’Istituto di Gestalt HCC Italy: Catania, 12 Dicembre 2014


In un Sé “senza pelle”, tutto ciò che accade all’esterno
 viene sperimentato come se accadesse anche all’interno:
il sé si muove senza la percezione chiara dei confini con l’ambiente”

 Il now-for-next in psicoterapia.
La psicoterapia della Gestalt raccontata nella società post-moderna,
M. Spagnuolo Lobb, 2011, p. 85

Per richiedere la partecipazione gratuita clicca qui 
Per maggiori informazioni sul seminario clicca qui  

In questo incontro il dott. Michele Cannavò, psichiatra e psicoterapeuta della Gestalt, introdurrà al mondo delle psicosi, un mondo in cui i confini personali sono sfumati, dove non esiste una distinzione chiara e costante tra un Io e un Tu. Il paziente psicotico non può contare su uno sfondo di sicurezze relazionali attraverso cui e su cui fondare un adeguato radicamento per un buon contatto con l’ambiente. Lo studio dell’esperienza psicotica in psicoterapia della Gestalt si avvale del contributo di professionisti, psicologi e psichiatri, che dedicano il loro impegno e la loro ricerca alla creazione di un ambiente relazionale sano per questi pazienti, per contribuire a dare senso e consistenza alla loro sofferente esperienza relazionale.

 

Il dott. Cannavò è didatta con indirizzo corporeo e clinico presso l’Istituto di Gestalt HCC Italy; ha conseguito un dottorato di ricerca in Medicina Neurovegetativa ed ha collaborato con diverse comunità residenziali per la costruzione di percorsi terapeutici per la riabilitazione di soggetti psicotici.

La Graziadi Caltagirone.

Condividi