Margherita Spagnuolo Lobb – Direttore Istituto di Gestalt HCC Italy


Margherita Spagnuolo Lobb

Margherita Spagnuolo Lobb

Margherita Spagnuolo Lobb

Psicologa, psicoterapeuta, dirige (dal 1979) l’Istituto di Gestalt HCC e la Scuola di Specializzazione in Psicoterapia della Gestalt, con sedi a Siracusa, Palermo e Milano.

Ha studiato con Isadore From, Erving e Miriam Polster, Daniel Stern. Ha introdotto in Italia le opere e il lavoro clinico dei rappresentanti più significativi della psicoterapia della Gestalt.

Oltre a dirigere la Scuola Quadriennale di Specializzazione in Psicoterapia (riconosciuta dal MIUR e dalla EAGT), è direttore scientifico dei Programmi Internazionali (in lingua inglese) frequentati da psicoterapeuti da tutto il mondo:
1. il corso quadriennale su Sviluppo e Psicopatologia;
2. la formazione per Didatti Supervisori (riconosciuta dalla European Association for Gestalt Therapy);
3. il Summer Program per il lavoro personale degli psicoterapeuti e un aggiornamento teorico e metodologico.

È didatta internazionale di psicoterapia della Gestalt, invitata presso vari istituti di formazione e università italiani ed esteri. Ha insegnato e insegna in 28 paesi.

Ha fatto parte, in qualità di Consigliere, del primo Consiglio dell’Ordine degli Psicologi della Regione Sicilia

È stata presidente della European Association for Gestalt Therapy (EAGT) dal 1996 al 2002, e ha organizzato la sesta European Conference of Gestalt Therapy (Palermo, ottobre 1998), dal titolo Gestalt Therapy: Hermeneutics and Clinical.

Past-President e fondatore della Società Italiana Psicoterapia Gestalt (SIPG).

È stata presidente della Federazione Italiana delle Associazioni di Psicoterapia (FIAP) e ha organizzato il Secondo Congresso della Psicoterapia Italiana (Siracusa, 21-24 aprile 2005), dal titolo L’implicito e l’esplicito in psicoterapia, con il prof. Daniel Stern.

E’ stata presidente della Federazione Italiana Scuole e Istituti di Gestalt (FISIG) e ha organizzato il 6° convegno delle scuole di psicoterapia della Gestalt italiane, dal titolo Epistemologia, Clinica e Ricerca in Gestalt. L’equilibrio delle differenze (Catania, 27-30 aprile 2017).

È stata tra gli iniziatori e organizzatori delle European Conferences of Gestalt Therapy Writers.

Ha organizzato varie conferenze internazionali di psicoterapia della Gestalt; in particolare, nel 2016 è stata una dei quattro conveners della prima joint Conference della EAGT & AAGT a Taormina, dal titolo The Aesthetic of Otherness: meeting at the boundary in a desensitized world.

Full Member del New York Institute for Gestalt Therapy (NYIGT).

Membro della Society for Gestalt Theory and its Applications (GTA), della International Association for RelationalPsychoanalysis and Psychotherapy (IARPP) e della Society of PsychotherapyResearch (SPR).

Riconoscimenti

È Primo Membro Onorario della EuropeanAssociation for Gestalt Therapy (EAGT).
Presidente Onorario della Società Italiana Psicoterapia Gestalt (SIPG).
Il 16 agosto 2018, a Toronto, ha ricevuto il Premio alla Carriera dalla AAGT – Association for the Advancement of Gestalt Therapy. International Community.
Il 20 ottobre 2018 ha ricevuto a Palermo, dall’Ordine degli Psicologi della Regione Sicilia, un riconoscimento per avere consentito, con il suo lavoro, un avanzamento nel campo della psicologia nazionale e siciliana.

Scritti e impegni editoriali

Ha scritto il libro: Psicologia della personalità: genesi delle differenze individuali (LAS, Roma, 1982) ed il libro Il now-for-next in psicoterapia. La psicoterapia della Gestalt raccontata nella società post-moderna(FrancoAngeli, Milano, 2011), tradotto in 8 lingue.

Ha curato la pubblicazione dei seguenti libri:

  • Psicoterapia della Gestalt: Ermeneutica e Clinica(FrancoAngeli, 2001), tradotto in spagnolo da Gedisa nel 2002 e in francese da L’Exprimerie nel 2004;
  • L’implicito e l’esplicito in psicoterapia. Atti del Secondo Congresso della Psicoterapia Italiana (FrancoAngeli, 2006);
  • Il permesso di creare: l’arte della psicoterapia della Gestalt (con Amendt-Lyon N. – FrancoAngeli, 2007), pubblicato originariamente in inglese da Springer nel 2003 con il titolo Creative License: The Art of Gestalt Therapy, e tradotto anche in francese e tedesco;
  • Le voci della Gestalt. Sviluppi di una psicoterapia (con Ferrara A. – FrancoAngeli, 2008).
  • Il dolore e la bellezza. Atti del III Convegno della Società Italiana Psicoterapia Gestalt (con Francesetti G., Ammirata M., Riccamboni S., Sgadari N. – FrancoAngeli, 2014).
  • Gestalt Therapy with children (con Levi N. e WilliamsA.D. – Istituto di Gestalt HCC Italy Publ.Co.,2016).
  • The Aesthetic of Otherness: meeting at the boundary in a desensitized world, Proceedings (con Bloom D., Roubal J., ZeleskovDjoric J., Cannavò M., La Rosa R., Tosi S., Pinna V.). Siracusa (Italy): Istituto di Gestalt HCC Italy Publ. Co.,2018 (www.gestaltitaly.com) ISBN:978-88-989-1208-7

Ha scritto un centinaio di capitoli e articoli in italiano e in inglese (tradotti in varie lingue) sulla teoria del sé e sulla creatività, nonché un modello di psicoprofilassi al parto per coppie, un modello di psicoterapia di coppia, un modello di terapia familiare, un modello di lavoro con i gruppi, applicato a vari setting, incluse le organizzazioni.

Negli ultimi anni, le sue ricerche per lo sviluppo della psicoterapia della Gestalt si focalizzano su 3 concetti:

  • lo Sviluppo Polifonico dei Domini, una proposta per considerare gli aspetti evolutivi del paziente, pur rimanendo nel qui-e-ora fenomenologico;
  • la Conoscenza Relazionale Estetica, un concetto che sviluppa la consapevolezza del terapeuta in termini di campo;
  • il modello osservativo dei Passi di Danza, per la ricerca fenomenologica ed estetica sull’interazione tra bambino e caregivers e/o tra paziente e terapeuta: il focus di osservazione si sposta sul campo fenomenologico, sottolineando la reciprocità e la spontaneità della co-creazione del contatto.

Ha collaborato con vari Dizionari di Scienze Umane e di Psicoterapia:

  • Globalized Psychotherapy (Dizionario in lingua inglese – Facultas Universita et, 2002);
  • Dizionario storico di psicologia, psichiatria, psicoanalisi, neuroscienze(Einaudi,2007);
  • Dizionario di Scienze dell’Educazione (LAS, prima edizione 1997, seconda edizione riveduta2008);
  • Dizionario Internazionale di Psicoterapia(Garzanti, 2010-2013).

Dirige la rivista italiana Quaderni di Gestalt dal 1985. Ha diretto con Dan Bloom (New York) e Frank Staemmler (Germania) la rivista internazionale in lingua inglese Studies in Gestalt Therapy. Dialogical Bridges (1992-1998). Collabora con la rivista americana Gestalt Review, con la rivista inglese British Gestalt Journal, con la rivista europea International Journal of Psychotherapy. Dirige la collana internazionale in lingua inglese Gestalt Therapy Book Series (Istituto di Gestalt HCC ItalyPubl. Co. www.gestaltitaly.com). È direttore della Collana italiana di Psicoterapia della Gestalt della casa editrice FrancoAngeli.

 

Il pensiero di Margherita Spagnuolo Lobb

Pubblicazioni

Prossimi workshop internazionali con Margherita Spagnuolo Lobb

Foto di Margherita Spagnuolo Lobb

Contatta il Direttore tramite l’email info@gestalt.it

Condividi