Una terapia basata sui valori estetici


Il termine estetico deriva dal greco aistetikòs, che significa “relativo ai sensi”.
In psicoterapia della Gestalt il termine contatto non implica soltanto che siamo esseri interconnessi, ma esprime anche una considerazione della fisiologia dell’esperienza. L’interesse verso la mentalizzazione dell’esperienza è decisamente sostituito dall’interesse per l’esperienza generata dalla natura concreta dei sensi.

Usiamo il termine eccitazione per riferirci all’energia percepita dalla fisiologia dell’esperienza della relazione. Il concetto di eccitazione è per noi l’equivalente fisiologico del concetto fenomenologico di intenzionalità.

Margherita Spagnuolo Lobb

Condividi