L’AMORE DELL’ALTRO


«Mi commuovo sempre quando un genitore si rende conto di essere amato dal figlio forse più di quanto lui stesso riesca ad amarlo. Penso che quello è il momento in cui l’universo si svela alla persona: nonostante l’impegno sincero e creativo che ognuno di noi mette nell’esserci–con sia fondamentale per costruire una società attiva e responsabile, renderci conto che non è tutto lì, che l‘altro ci ama più di quanto pensiamo, fa arrendere il nostro io ad una bellezza superiore».

Margherita Spagnuolo Lobb

Condividi