Milano, 10 DIC 2015 OPEN DAY della Scuola di Specializzazione in Psicoterapia della Gestalt


Come aveva intuito Rank (1932) insegnare la psicoterapia vuol dire dare all’allievo la possibilità di diventare artista, cioè di usare le qualità personali – anche, o soprattutto, quelle che gli sembrano negative ed alla base della sua nevrosi – come risorse fondamentali di consapevolezza e contatto terapeutico.

La risorsa fondamentale per realizzare questa possibilità è la consapevolezza, ovvero la capacità di essere costantemente presenti ai sensi e aggiornati sulla percezione di sé e dell’altro, di accogliere il fluire della dinamica percettiva figura/sfondo senza bloccare il processo attuale di contatto con l’ambiente. L’arte terapeutica implica la capacità di vivere ogni momento di incontro tra terapeuta e paziente stando costantemente al confine di contatto, e riportandolo nel contesto dei contatti che il paziente fa con il mondo.

Margherita Spagnuolo Lobb

Per info e iscrizioni clicca qui


Condividi