Sentire corporeo, neuroscienze e creatività nei bambini e negli adolescenti

Corso online FAD con 50 crediti ECM

Il corso è composto da video lezioni accessibili 24/7 tramite piattaforma dal 15 febbraio 2023 al 15 febbraio 2024
Completa il tuo obbligo formativo ECM annuale con questo corso

Il corso integra le voci di vari studiosi sul supporto che oggi, in una società traumatizzante, gli psicoterapeuti possono dare al benessere dei bambini e degli adolescenti. Rilevanti psicoterapeuti e neuroscienziati spiegano la matrice relazionale del cervello, e le caratteristiche che le relazioni primarie devono avere per garantire ai piccoli il senso di sicurezza neurocettiva, che oggi non è più scontato.

Che ruolo gioca il corpo e il movimento nelle relazioni primarie del bambino? Cosa il bambino “sa” già alla nascita rispetto alle relazioni?
Come può un caregiver favorire lo sviluppo del senso di sicurezza di base nel bambino e nell’adolescente?
Quanto il terapeuta può incidere e prendersi carico di un patire globale delle famiglie e delle relazioni primarie?

Sono interrogativi che puntualmente riemergono nel corso della nostra pratica clinica, alle prese con abbandoni scolastici, fobie, bullismo, demotivazione all’apprendimento, e anche somatizzazioni, problematiche alimentari, difficoltà nel controllo degli impulsi, dipendenze sempre più precoci.

Quale contributo innovativo offre la psicoterapia della Gestalt, alla luce della clinica dei nostri giorni?

La Scuola di Specializzazione in psicoterapia della Gestalt apre un dialogo tra psicoterapeuti e neuroscienziati, per ridefinire il ruolo specifico che questa professione svolge a sostegno delle relazioni primarie e dunque dello sviluppo di un senso di sé sicuro e spontaneo nei giovani, e di una definizione di sé capace di dare un contributo al mondo.

Nei tre seminari di cui il corso è composto, psicoterapeuti della Gestalt, clinici e accademici

insieme a Massimo Ammaniti, neuropsichiatra infantile e psicoanalista, autore di molti libri sulle relazioni primarie e sugli adolescenti, Pierfrancesco Ferrari, Neuroscienziato ed etologo, ha fatto parte del gruppo dell’Università di Parma che ha scoperto i neuroni specchio, Santo Di Nuovo, professore emerito di Psicologia dell’Università di Catania, Presidente della Associazione Italiana di Psicologia, Natasha Kedrova, direttrice del dipartimento bambini e famiglie del Moscow Gestalt Institute,  Antonio Narzisi, Ricercatore  in  Neuroscienze dello Sviluppo presso la Fondazione Stella Maris di Calambrone (Pisa),

dialogano su nuove prospettive cliniche e sociali per risolvere il bisogno di radicamento avvertito dai giovani, e per sostenere le competenze degli adulti di accogliere e orientare un momento così drammatico della nostra Storia.

Contenuti del corso FAD

Massimo Ammaniti
– Intenzionalità motoria e conoscenza relazionale implicita
– Conoscenza relazionale implicita: dall’infanzia alla clinica
– Gli adolescenti senza tempo. Genitori tra autorevolezza e “adultescenza”

Antonio Calbi
– La reciprocità a teatro
– La funzione formativa del teatro nella crescita del futuro cittadino

Pietro A. Cavaleri
– La sfida del paradigma fenomenologico: guardare all’intenzionalità del sintomo
– Essere adolescenti nel “grande disordine”

Santo Di Nuovo
– Il movimento e la reciprocità relazionale: le tecnologie a supporto del disagio fisico e psichico
– I compiti evolutivi nel mondo contemporaneo: una nuova psicologia dell’adolescenza?

Pier Francesco Ferrari
– Prospettiva Neurobiologica ed Evoluzionistica allo sviluppo motorio e sociale del bambino
– Sistema sensorimotorio e sistemi cognitivi: etologia, prenatalità e sviluppo neonatale. Dalla prospettiva dicotomica al paradigma di campo esperienziale

Natasha Kedrova
– Come la terapia della Gestalt può sostenere i bambini in situazioni difficili.
– Livelli di autoregolazione nelle interazioni adulto-bambino.

Michele Lipani
– La voce altrove. L’esperienza relazionale di un bambino con mutismo selettivo
– “Ho paura di uscire”: l’ansia sociale durante la preadolescenza
– Il maltrattamento e l’abuso sessuale a danno dei minori: famiglie difficili e protezione dell’infanzia

Sebastiano Messina
– Il crollo dei limiti e delle certezze: le esperienze psicotiche in adolescenza

Rosanna Militello
– Il maltrattamento e l’abuso sessuale a danno dei minori: famiglie difficili e protezione dell’infanzia

Antonio Narzisi
– Voulez vous danser avec moi? deficit di predizione dell’azione alla base delle atipie socio-relazionali nei bambini con autismo
– Breakdown evolutivo in adolescenti con disturbo dello spettro autistico

Giancarlo Pintus
– Intenzionalità di contatto e vulnerabilità all’addiction: un caso di dipendenza affettiva
– Adolescenti e addiction: solitudine, sperimentazione e bisogno di riconoscimento

Giuseppe Sampognaro
– Il movimento intenzionale nella scrittura
– L’adolescente in bilico: famiglia contro gruppo dei pari

Margherita Spagnuolo Lobb
– Dalla conoscenza relazionale implicita alla conoscenza relazionale estetica: il contributo fenomenologico, estetico e di campo della Gestalt therapy
– Fenomenologia ed estetica della reciprocità tra caregiver e bambino: validazione di una griglia osservativa dei “passi di danza”
– Il desiderio di relazione negli adolescenti: dal bisogno di autonomia al bisogno di radicamento
Famiglie senza respiro: l’estetica come etica delle relazioni tra oikòs e pòlis
– La danza della reciprocità fra caregiver e bambino: sostenere la bellezza nelle relazioni primarie.

Silvia Tosi e Fabiola Maggio
– Sostenere l’intenzionalità di contatto dei bambini.
– Il sé in Movimento. Sostenere l’intenzionalità di contatto in un’ottica evolutiva

Docenti

Scarica i CV dei docenti tramite questo link

Modalità di frequenza

Il corso si svolge interamente in modalità FAD (formazione a distanza). Le lezioni (35 ore), registrate, potranno essere frequentate in qualsiasi momento tramite la piattaforma e-learning dell’Istituto, entro il 15 febbraio 2024.

Attestato con 50 crediti ECM

Completata la visualizzazione delle video lezioni, si renderà disponibile un questionario a risposta multipla. Dopo aver superato il questionario di valutazione (con almeno 75% risposte corrette), sarà possibile scaricare il certificato di frequenza con 50 crediti ECM.
I crediti saranno attribuiti nel momento in cui viene superato il questionario di valutazione (che in ogni caso dovrà essere completato entro il 15 febbraio 2024).
E’ sempre possibile contattare il tutor del corso all’email info@gestalt.it

Destinatari

Il corso è accreditato ECM per le seguenti professioni sanitarie: Psicologo, Medico, Logopedista, Terapista occupazionale, Assistente Sanitario, Infermiere, Infermiere Pediatrico, Fisioterapista, Terapista della Neuro e Psicomotricità dell’Età Evolutiva, Educatore Professionale, Tecnico della Riabilitazione Psichiatrica, Tecnico di Neurofisiopatologia.

Acquista il Corso

Il Corso FAD ECM ha un prezzo di 149 Euro totali, comprensivi di materiale didattico e 50 crediti ECM.

Richiedi informazioni


Contattaci su WhatsApp


Chiama al numero 02 83 61 71 71


Scrivici all’email info@gestalt.it