Donare al Centro


Perché sostenere questo Servizio?

Perché il tuo contributo è necessario allo sviluppo dei servizi e consentirà a molte persone di ricevere le cure di cui hanno bisogno. Oltre a contare sul lavoro gratuito dei coordinatori, referenti e di molti volontari, questo progetto ha bisogno di un movimento etico di solidarietà per poter crescere: ogni contributo, indipendentemente dalla cifra che è possibile donare, è importante.

Sostieni dunque questo progetto per due ragioni

  • per rendere possibile l’accesso alla psicoterapia da parte di persone che non potrebbero ricevere questo supporto senza tariffe agevolate. Quindi per sostenere il loro diritto alla cura del disagio mentale, perché come sostiene l’OMS non vi è salute senza salute mentale.
  • per dare l’opportunità a giovani psicoterapeuti di avviare la loro professione in una situazione economica difficile, secondo criteri di qualità e sotto supervisione. Sostenere il lavoro per i giovani è oggi un compito etico fondamentale, individuato anche dalle politiche europee per la Youth guarantee.

Altri modi per sostenere il Servizio di Psicoterapia Accessibile

Destinazione del 5 per mille

E’ sufficiente indicare nella tua dichiarazione dei redditi il Codice Fiscale: 01760380897 nel riquadro 5×1000 “sostegno a organizzazioni non lucreative i utilità sociale”.

Donazione in denaro

E’ possibile effettuare una donazione con bonifico al conto corrente bancario intestato a
CENTRO CLINICO E DI RICERCA IN PSICOTERAPIA
IBAN IT04O0200817102000102865973
Inserendo nella causale: “Donazione per Il Servizio di Psicoterapia Accessibile e di Ricerca”. Il bonifico per donazione non prevede costi di commissione bancaria tramite le agenzie Unicredit, scarica il modello tramite questo link.


Per donare tramite carta di credito (visa o mastercard, pagonline Unicredit) clicca qui

Donare porta anche dei vantaggi fiscali

Se sei una persona fisica puoi scegliere tra
– detrarre dall’imposta il 26% dell’importo della donazione ottenendo un beneficio fiscale sull’imposta;
– dedurre dal tuo reddito imponibile la donazione fino ad un massimo del 10% del reddito complessivo e comunque nella misura massima di 70.000 euro annui.

Se sei un’impresa puoi scegliere
– di dedurre le donazioni per un importo non superiore a 2.065,83 euro o nel limite del 2% del reddito d’impresa annuo dichiarato (D.P.R. 917/86);
– di dedurre le donazioni, in denaro ed in natura, per un importo non superiore al 10% del reddito complessivo dichiarato e comunque nella misura massima di 70.000 euro annui (D.L. 35/2005).

Nota bene
Le agevolazioni fiscali non sono cumulabili tra di loro. Per fruire delle agevolazioni fiscali è necessario conservare: l’estratto conto della carta di credito emessa dalla società gestore o la ricevuta o l’estratto conto bancario dove si evince il bonifico disposto a favore della ONLUS.

Condividi