Scrivere l’indicibile – La scrittura creativa in psicoterapia della Gestalt

scrivere-indicibile-giuseppe-sampognaro

Scrivere l’indicibile

La scrittura creativa in psicoterapia della Gestalt
Giuseppe Sampognaro


Quarta di copertina

La scrittura creativa. Quale intenzionalità muove la mano di chi compone versi, novelle, o anche soltanto pagine di diario o lettere che non spedirà mai? Il segreto della scrittura narrativa si intreccia con l’alchimia della creatività e col mistero della psicoterapia: l’Io di chi scrive si rivolge a un Tu ipotetico (che a volte si materializza, come avviene nell’esperienza clinica), ed esprime così il desiderio di contatto che sta alla base di ogni attività creativa.
Il testo si configura come un’opera a metà tra il saggio scientifico e il manuale tecnico. Senz’altro sarà apprezzato dai terapeuti e dagli operatori psicosociali che credono nel valore della scrittura e della creatività come risorsa umana imprescindibile, e che sono sempre alla ricerca di soluzioni innovative e nuovi strumenti di intervento. Così come potrà suscitare l’interesse di tutti coloro che, a diversi livelli, sono affascinati dalla scrittura creativa, data l’originalità con cui delinea un’analisi psicologica del processo narrativo, dei blocchi della creatività e delle modalità per superarli

Acquista

Prezzo 18,00 €

Contenuti

Margherita Spagnuolo Lobb, Presentazione
Introduzione
Scrivere: una forma di psicoterapia narrativa
Scrittura e adattamento creativo
La psicologia della creatività
Gestalt: l’adattamento creativo
Il ciclo dell’esperienza
Scrivere per creare (un contatto)
Le funzioni terapeutiche della scrittura
Allentare la tensione psichica
Definire l’identità
Comunicare agli altri e a se stessi
Scrittura e terapia, un percorso comune
L’inizio
Lo sfondo emozionale
L’energia nelle parole
Integrare le polarità
Connettere le esperienze
Dare sostegno all’azione
La fine
Scrivere l’indicibile
Le interruzioni del contatto
I blocchi della scrittura
Superare l’impasse
 
Scrivere in gruppo
I tempi dello scrivere in gruppo
Pre-comprensione, accoglienza, orientamento
La consegna
L’aggressività
Conoscenza di sé, conoscenza dell’altro
Un percorso possibile
Postfazione (una testimonianza)
Bibliografia

Giuseppe Sampognaro , specializzato in psicoterapia della Gestalt presso l’Istituto di Gestalt H.C.C., lavora come psicologo presso la ASL n. 8 di Siracusa. È anche giornalista pubblicista e scrive per alcune testate italiane ed estere. Ha fondato la rivista di psicologia educativa “Esperienze Psicopedagogiche”. Dal 1998 conduce gruppi di scrittura creativa. Nel 2000 ha pubblicato il romanzo Mille mondi (Positive Press, Verona), e nel 2007 la raccolta di racconti Trentadue Improvvisi (Ed. Città del Sole, Reggio Calabria). Collabora da alcuni anni con l’Istituto di Gestalt H.C.C. (Siracusa) di cui è docente referente per i corsi di formazione in Gestalt Counselling.