Ricerca clinica in Psicoterapia


Attività di ricerca dell’Istituto

L’Istituto svolge attività di ricerca in collaborazione con Università e Centri nazionali e internazionali.

L’attività di ricerca è coordinata dal Direttore, Dott.ssa Margherita Spagnuolo Lobb.

  • Dal 2001 l’Istituto è impegnato in una ricerca iniziata con il Professor Daniel Stern (Ginevra) sui collegamenti scientifici tra intersoggettività e psicoterapia della Gestalt. Ha organizzato vari congressi e ha pubblicato libri e articoli per divulgare tali ricerche. I risultati sono stati pubblicati nei seguenti lavori: Stern D., Bruschweiler-Stern N., Harrison A., Lyons-Ruth K., Morgan A., Nahum J., Sander L., Tronick E. (2000). Lo sviluppo come metafora della relazione, in: Quaderni di Gestalt, XVI, 30/31, pp. 6-21; Stern D. N. (2006). L’implicito e l’esplicito in psicoterapia, in Spagnuolo Lobb M (a cura di), L’implicito e l’esplicito in psicoterapia. Atti del Secondo Congresso della Psicoterapia Italiana, DVD allegato, Milano:FrancoAngeli,, pp. 28-35; Stern D. N. and the Boston Change Process Study Group (2003). On the Other Side of the Moon: The Import of Implicit Knowledge for Gestalt Therapy, in: Spagnuolo Lobb M., Amendt-Lyon N. (Eds.). “Creative license: The Art of Gestalt Therapy”, Vienna and New York:Springer,, pp. 21-35, traduz italiana in “Il permesso di creare”, Miano: Franco Angeli, 2007.
  • Dal 2008 l’Istituto ha esteso la ricerca allo studio delle relazioni primarie, con la supervisione della Professoressa Elisabeth Fivaz-Depeursinge, School of Medicine di Losanna, fondatrice del metodo di ricerca “Lousanne Trialogue Play”. Scopo dell’indagine è il confronto tra le dimensioni classiche dell’LTP e alcune dimensioni relazionali inerenti all’epistemologia della psicoterapia della Gestalt. L’Istituto ha organizzato stage formativi sul metodo di Losanna, frequentati anche da docenti dell’Università di Palermo.
    Successivamente, l’istituto ha istituito un gruppo di ricerca sull’osservazione della gestione del conflitto al confine di contatto tra i membri della famiglia. Il gruppo sta elaborando uno strumento osservativo della situazione LTP modificata con l’inserimento di una situazione conflittuale. I lavori di ricerca che afferiscono a questo progetto sono stati presentati in vari congressi nazionali ed internazionali.È possibile partecipare a questo gruppo di ricerca scrivendo un’email alla Dott.ssa Susanna Marottainfo@gestalt.it
  • Dal 2005 l’Istituto studia l’emergere di nuove patologie nella società contemporanea. Da questo studio sono nate diverse pubblicazioni, tra cui Francesetti G. (a cura di) (2005). Attacchi di panico e psicoterapia della Gestalt, Franco Angeli, Milano; Francesetti G., Gecele M. (a cura di) (2010), La psicoterapia della Gestalt con le esperienze depressive, Franco Angeli, Milano; Francesetti G. et al. (a cura di) (2012), Gestalt Therapy in Clinical Practice. From Psychopathology to the Aesthetics of Contact, Franco Angeli, Milano.
    Dal 2012 l’Istituto è partner in una ricerca europea sull’efficacia della psicoterapia della Gestalt nel trattamento del Disturbo di Panico. Il modello utilizzato è descritto da Francesetti (testi citati 2005, 2012)È possibile partecipare a questo gruppo di ricerca scrivendo al dott. Gianni Francesettigianni.francesetti@gestalt.it
  • Dal 2009 l’Istituto ha iniziato uno scambio scientifico con il prof. Vittorio Gallese, dell’Università di Parma, che mira a confermare l’ipotesi gestaltica che il principale fattore terapeutico è il sostegno all’energia per il contatto, al “movimento in avanti” che il paziente “offre” al terapeuta. Questa ricerca viene condotta con lo studio della psicologia della Gestalt e dall’altra parte con analisi di sedute terapeutiche videoregistrate.È possibile partecipare a questo gruppo di ricerca scrivendo info@gestalt.it
  • Dal 2010 l’Istituto è impegnato nella definizione di dimensioni relazionali gestaltiche, finalizzata alla costruzione di uno strumento diagnostico per rilevare fattori di rischio e di resilienza nelle interazioni, applicabile a varie situazioni cliniche e valutative.È possibile partecipare a questo gruppo di ricerca scrivendo un’email a info@gestalt.it

Agreement con università e altri enti di formazione

dal 2008 l’Istituto di Gestalt HCC Italy ha formalizzato lo scambio scientifico con alcuni enti di formazione ed università italiane ed estere. Il dialogo scientifico costante con il garante della Scuola, Prof.ssa Angela Maria Di Vita, ha sostenuto tale percorso di ricerca, con l’esperienza accademica e il rigore universitario, contribuendo a realizzare un ponte tra ricerca clinica e sviluppo teorico.

  • Nel 2008 l’Istituto di Gestalt HCC Italy ha sottoscritto una Cooperation Agreement con il Psychological Counselling Department of Moscow City Psychological and Education University, per scopi di ricerca. Sono in atto protocolli di ricerca sulle relazioni primarie familiari
  • Nel 2009 l’Istituto ha sottoscritto un protocollo di intesa con la Cattedra di Psicologia del Dipartimento di Processi Formativi (Dir. Prof. Di Nuovo) dell’Universita’ di Catania sulle tematiche di ricerca riguardanti la percezione nelle interazioni triadiche primarie secondo la prospettiva gestaltica
  • Nel 2009 ha stipulato con la Scuola d’Amministrazione Aziendale (S.A.A.) dell’Università degli Studi di Torino una convenzione per la realizzazione di attività di collaborazione in progetti di alta formazione.
  • Nel 2010 ha stipulato un protocollo di intesa con il Dipartimento di Psicologia dell’Università di Palermo per la realizzazione di progetti di ricerca e d’intervento rivolti alle tematiche riguardanti le interazioni familiari triadiche primarie.
  • Nel 2009 ha stipulato una convenzione con l’Università Kore di Enna per l’espletamento del tirocinio di formazione e orientamento degli allievi di Scienze e Tecniche Psicologiche e di Specialistica in Psicologia.
  • Nel 2009 ha stipulato convenzione con l’Università degli Studi di Catania per l’espletamento del tirocinio di formazione e orientamento degli allievi di Scienze e Tecniche Psicologiche e di Specialistica in Psicologia.
  • Nel 2010 ha confermato la collaborazione con il XXVII ciclo del Dottorato in Scienze Umanistiche e Beni Culturali dell’Università di Catania (Dir. Prof. Giuseppe Savoca), per svolgere attività seminariali su Psicologia e Letteratura.

Mantiene inoltre rapporti di collaborazione scientifica e didattica con:

  • Dipartimento Interdisciplinare di Studi Europei (DISEUR) dell’Università di Catania, Direttore Prof. Giuseppe Savoca: collaborazione con il Corso di Dottorato
  • Dipartimento Universitario di Neuroscienze Cliniche (Dir. Prof. Daniele La Barbera), Scuola di Specializzazione in Psichiatria, Università degli Studi di Palermo, scambio didattico-scientifico per gli specializzandi della Scuola di Specializzazione in Psichiatria dell’Università.
  • Centro Interdipartimentale Ricerche Educative dell’Università di Palermo (Dir. Prof.ssa A.M. Di Vita), con periodica organizzazione di seminari di studio.
  • Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, per l’organizzazione di convegni di studio.

L’istituto nel 2011 ha organizzato 9 convegni nazionali e 22 seminari di studio gratuiti aperti al pubblico, in Sicilia, Piemonte e in Lombardia.

Inoltre, sempre nel 2011, l’Istituto ha organizzato 3 convegni internazionali, di cui uno con il Prof. Vittorio Gallese.

Dal 2010 l’Istituto ha inoltre attivato Programmi di formazione e specializzazione internazionali, in lingua inglese, per psicoterapeuti europei:

  • ha istituito e conduce un programma biennale di specializzazione per psicoterapeuti europei sulla psicopatologia, dal titolo “Gestalt psychopathology and contemporary disturbances”. Il primo corso, iniziato nel 2010, ha iscritto 28 allievi psicoterapeuti da tutte le nazioni europee. Sono didatti del corso: la dott.ssa Margherita Spagnuolo Lobb (direttore), il dott. Gianni Francesetti (coordinatore didattico), la dott.ssa Carmen Vazquez Bandin (Madrid), il dott. Jean Marie Robine (Francia).
  • Inoltre, l’Istituto ha istituito e conduce in partnership con il Moscow Gestalt Institute di Mosca un programma biennale di specializzazione in psicopatologia per psicoterapeuti della Gestalt russi, condotto a Mosca dalla dott.ssa Margherita Spagnuolo Lobb.
  • Infine, l’Istituto conduce in partnership con il Gestalt Psychotherapy training Institute di Malta (GPTIM) un programma biennale di specializzazione in psicopatologia per psicoterapeuti della Gestalt maltesi, condotto a Malta dalla dott.ssa Margherita Spagnuolo Lobb e dal dott. Gianni Francesetti.

La rivista semestrale Quaderni di Gestalt è uscita nel 2010 con un numero su “Psicoterapia della Gestalt e fenomenologia” e uno su “La formazione in psicoterapia della Gestalt”, nel 2011 con un numero su “Concentrazione, emergenza e trauma” e un numero su “Psicoterapia della Gestalt e neuroscienze”. Hanno collaborato ai suddetti numeri, oltre ai più rilevanti psicoterapeuti della Gestalt, psicoterapeuti e scienziati emeriti, come Umberto Galimberti, Donna Orange, Daniel Stern, Vittorio Gallese, Philip Lichtenberg, Dan Bloom ed altri. Gli articoli della rivista sono sottoposti a referaggio.

Il Direttore dell’Istituto, Dott.ssa Margherita Spagnuolo Lobb, dirige la Collana di Psicoterapia della Gestalt per la casa editrice Franco Angeli, con titoli sottoposti a referaggio. Fanno parte del Comitato Scientifico della Collana: Massimo Ammaniti, Eugenio Borgna, Pietro Andrea Cavaleri, Angela Maria Di Vita, Elisabeth Fivaz-Depeursinge, Gianni Francesetti, Ruella Frank, Vittorio Gallese, Paolo Migone, Donna Orange, Erving Polster, Jean Marie Robine, Giuseppe Sampognaro, Daniel Stern, Carmen Vazquez Bandin e Gordon Wheeler

La collaborazione con la rivista Idee in Psicoterapia ha visto la pubblicazione di vari articoli dei didatti dell’Istituto, tra cui Spagnuolo Lobb M. (2009), La profondità della superficie. Esperienza somatica e prospettiva evolutiva in psicoterapia della Gestalt. In:Idee in Psicoterapia, vol. 3, n.1: 17-31.

Gli studi e le ricerche condotti dal Direttore, dallo staff didattico interno all’Istituto e dagli studenti sono stati diffusi e accolti positivamente non solo in Italia, ma anche in Europa e nel resto del mondo, attraverso le riviste fondate e edite dall’Istituto, attraverso pubblicazioni in altre riviste scientifiche o opere monografiche, la traduzione e la diffusione di pubblicazioni scientifiche del Direttore e dei Didatti in varie lingue, la collaborazione per l’edizione di dizionari, la collaborazione scientifica con varie università italiane ed estere, l’appartenenza a società scientifiche nazionali ed internazionali, lo scambio scientifico e didattico con istituti e centri di formazione alla psicoterapia, nonché l’organizzazione e la partecipazione a Congressi e seminari formativi di Psicoterapia in Italia e all’estero.

L’Istituto di Gestalt HCC Italy appartiene formalmente a:

  • New York Institute for Gestalt Therapy (New York, USA)
  • EAGT European Association for Gestalt therapy
  • AAGT Association for the Advancement of Gestalt therapy
  • SIPG Società Italiana Psicoterapia Gestalt
  • FISIG Federazione Italiana Scuole e Istituti di Gestalt
  • FIAP Federazione Italiana delle Associazioni di Psicoterapia
Condividi