Ogni vita merita un romanzo – Quando raccontarsi è terapia – Erving Polster


ogni-vita-merita-un-romanzo-erving-polster

Ogni vita merita un romanzo

Quando raccontarsi è terapia

Erving Polster


Quarta di copertina

Esiste un forte potenziale di guarigione che passa per il riconoscimento che le vicende della propria vita non sono meno interessanti e appassionanti di quelle narrate nei romanzi.

Quel piccolo, sottile cambiamento nel percepire se stessi e il valore della propria esistenza produce, sostiene Polster, dei ribaltamenti imprevisti che somigliano alle guarigioni spettacolari ottenute dai maghi della psicoterapia.

Acquista

Prezzo scontato 14,00 €

aggiungi al carrello

Contenuti

Introduzione di Margherita Spagnuolo Lobb

Prefazione

Ogni vita merita un romanzo
Vivere e raccontare
La transizione, chiave del racconto
Il terapeuta, cercatore di storie
I ritmi del significato
Il dialogo interno
Sotto i riflettori
L’esperienza della fascinazione
Fuga dal presente

Bibliografia
Indice analitico

Erving-Polster-Margherita-Spagnuol-Lobb-GestaltErvingPolster ha ricevuto il dottorato di ricerca dalla Western Reserve University nel 1950. Nel 1953, è diventato studioso dei principi e dei processi della psicoterapia della Gestalt e nel 1956 ha cominciato a condurre seminari seguendo tale metodo. Nel 1958, è diventato il primo presidente del Gestalt Institute di Cleveland ed è rimasto in quella posizione fino al 1973, quando lui e sua moglie, Miriam, si trasferirono a San Diego. Lì hanno fondato il Gestalt Training Center-San Diego, dove per 25 anni hanno insegnato la terapia della Gestalt. A San Diego hanno condotto corsi di formazione frequentati da allievi provenienti da tutto il mondo. Polster ha effettuato molti viaggi a livello internazionale dal 1968, tenendo letture, workshop e presenziando a molte conferenze. Tra le sue migliori performance vi è quella di dimostrare i principi e le procedure attraverso le sedute di terapia dal vivo davanti ad un pubblico professionale.

Polster è co-autore, con Miriam Polster, di uno dei testi più letti di terapia della Gestalt, Gestalt Therapy Integrated (Terapia della Gestalt Integrata), pubblicato nel 1973 (edizione italiana, Giuffré, 1986). In questo testo loro arricchiscono il vasto range di innovazioni della psicoterapia della Gestalt, trasformando un set di procedure terapeutiche tecnicamente avanzato in un più umanistico apprezzamento di come le persone possano migliorare le relazioni, espandere la consapevolezza ed essere aiutate a sperimentare nuovi comportamenti.

Polster ha anche scritto Every Person’s Life Is Worth a Novel (Ogni Vita merita un Romanzo. Quando raccontarsi è terapia. Astrolabio, Roma, 1988), nel quale illustra il legame che vi è tra il romanziere e lo psicoterapeuta. Infatti uno dei punti di vista del libro si basa sul fatto che le storie create dai romanzieri siano tratte da un background di ordinaria umanità.

Questa fonte di storia e rivelazione ha molto in comune con lo sfondo personale, dal quale i terapeuti evocano le storie dai loro pazienti. Con l’evocazione di queste storie, le persone sono portate a riscoprire l’importanza degli eventi e delle caratteristiche trascurate, ripristinando il valore del sé. In un certo senso, loro hanno già quello che stanno cercando, ma non lo sanno.

Il suo successivo libro è stato A Population of Selves, pubblicato nel 1995, in cui esplora i mezzi attraverso i quali stabilire l’identità personale. Il suo ritratto della varietà dei sé fornisce alle persone una base per sperimentare la loro gamma interna di caratteristiche,e unirle per sentirsi una identità affidabile.

Un altro libro, From the Radical Center, è un’antologia che ripercorre l’evoluzione delle idee che lui e Miriam Polster hanno presentato in oltre 45 anni nelle loro conferenze, workshop, articoli di giornale e stralci di antologia. Nel 2006, ha scritto Uncommon Ground: Harmonizing Psychotherapy and Community, nel quale traspone il modello medico tipico della terapia tradizionale nel setting dei grandi gruppi. La visione del libro è quella di raggruppamenti che accompagnano le vite delle persone, guidati da esercizi mirati, progettati al fine di migliorare l’attenzione agli aspetti comuni di come le persone possono vivere la loro vita al meglio.

Empty tab. Edit page to add content here.
Condividi