Dipendenze affettive, rischio suicidario e violenza di genere

Formazione clinica per psicologi e medici
Il corso è composto da 6 incontri online di 3 ore ciascuno, ed è condotto con una metodologia teorico/esperienziale.

Ottobre – Dicembre, 2024

Introduzione al corso

Partendo da una diffusa fragilità percepita nelle relazioni affettive, si affronteranno due aspetti importanti di differenti quadri psicopatologici dei pazienti – il rischio suicidario e la violenza di genere – e i complessi vissuti che si attivano nel terapeuta.

Come riconoscere relazioni “malate” e come impostare un percorso terapeutico che sostenga i processi di contatto e di vitalità? Come rimanere nella reciprocità in un campo desensibilizzato e violento? Come coinvolgere familiari e persone affettivamente vicine?

Nel rispondere a questi interrogativi, emergeranno le linee guida per sviluppare un adeguato percorso terapeutico. 

Obiettivi del corso

  • Essere capaci di valutare i fattori di rischio e i fattori protettivi
  • Essere in grado di programmare gli adeguati interventi terapeutici
  • Essere capaci di riconoscere e gestire i propri vissuti
  • Essere capaci di sostenere l’elaborazione di un lutto traumatico o di una violenza

Programma e didatti del corso

Il corso si sviluppa in 18 ore di formazione teorico esperienziale e di supervisione di casi clinici portati dai partecipanti.

Giancarlo Pintus

Modulo 1

Docente: Giancarlo Pintus (visualizza CV)
Titolo: Le dipendenze affettive
Date: 22-29 ottobre 2024, dalle ore 17.30 alle ore 20.30
Modalità: online

Contenuti: Imparare a riconoscere una dipendenza affettiva, a leggerne le vicende evolutive, le implicazioni di carattere psicologico, relazionale, neuropsicologico e cosa è importante affrontare nella terapia.

Luca Pino

Modulo 2

Docente: Luca Pino (visualizza CV)
Titolo: Il rischio suicidario
Date: 5-12 novembre 2024, dalle ore 17.30 alle ore 20.30
Modalità: online

Contenuti: La fenomenologia delle situazioni di rischio suicidario (valutazione e intervento) in differenti quadri psicopatologici. Il modello di lavoro con persone che stanno elaborando un lutto traumatico a seguito di un evento suicidario. Verranno utilizzate esemplificazioni cliniche e supervisioni.

Barbara Crescimanno Psicologa Psicoterapeuta

Modulo 3

Docente: Barbara Crescimanno (visualizza CV)
Titolo: La violenza di genere
Date: 10-17 dicembre 2024, dalle ore 17.30 alle ore 20.30
Modalità: online

Contenuti: Il seminario offre una lettura fenomenologica e di campo della violenza di genere proponendo i fattori di rischio e le dinamiche identitarie e relazionali che predispongono al verificarsi e perpetrarsi di pattern violenti. Attraverso vignette cliniche verrà inoltre proposto un modello di intervento, di riduzione del danno e di cura.

Attestato

Verrà rilasciato un attestato di frequenza al corso di formazione clinica per psicologi e medici “Dipendenze affettive, rischio suicidario e violenza di genere”.

Crediti ECM

La partecipazione al corso consente di ottenere uno sconto del 34% per l’accesso ad una piattaforma FAD con n.50 crediti ECM per psicologi e medici (tutte le discipline, con accesso da ottobre 2024, crediti validi per il 2024 o 2025, visualizza il programma del corso FAD ECM).

Piattaforma

I seminari si svolgeranno presso la piattaforma dell’Istituto di Gestalt HCC Italy con standard di riservatezza e sicurezza garantiti da Zoom.

Iscrizione al corso completo 6 incontri

Entro il 1 giugno 2024
400.00 Euro senza crediti ECM
498.00 Euro con accesso alla piattaforma con 50 crediti ECM

Dopo il 1 giugno 2024
450.00 Euro senza crediti ECM
548.00 Euro con accesso alla piattaforma con 50 crediti ECM

Per informazioni sul corso contattaci tramite questa scheda oppure all’email info@gestalt.it