Laboratorio di fotografia terapeutica: dalla neuroestetica al contatto


Seminari in Contatto Scuola Psicoterapia Gestalt HCC Italy Caltanissetta

Seminari "In contatto...con la Gestalt"

Laboratorio di fotografia terapeutica: dalla neuroestetica al contatto

con Michele Cannavò e Giuseppe Giglia

28/10/2017, Caltanissetta
17:00 - 19:30


Cosa è la Gestalt?
La Psicoterapia della Gestalt è un metodo psicoterapico post-analitico che integra in una sintesi unica i modelli corporei, esperenziali, del profondo, di gruppo e familiari.

I seminari “in contatto”
Un ciclo di incontri gratuiti a tema, per far conoscere il modello gestaltico e le sue applicazioni ai bisogni emergenti della società contemporanea.

Scarica la brochure dei seminari In Contatto

Destinatari
Studenti di medicina e psicologia, psicologi, medici e professionisti delle relazioni di cura.

Docente del seminario
Michele Cannavò, psichiatra, psicoterapeuta, docente dell’Istituto di Gestalt HCC Italy
Giuseppe Giglia, neurologo, phd e honorary researcher Maastricht university

Contenuti del seminario
L’esperienza estetica è uno stato emergente che origina dall’interazione di diverse reti nervose. Dalla percezione al senso del bello, le neuroscienze approdano al mondo dell’arte con la nascita di una nuova disciplina, la neuroestetica. L’intento è scoprire cosa renda l’uomo naturalmente incline al “disinteressato interesse” e cosa accada nella mente(corpo) creativa di un artista o di chi prende parte ad una esperienza estetica. Il workshop presenta un dialogo tra neuroestetica e psicoterapia della Gestalt e, nella seconda parte, una sperimentazione pratica di fotografia terapeutica in cui verranno coinvolti i partecipanti.

Costo
Il seminario è gratuito

Attestato
Alla fine di ogni seminario verrà rilasciato per email l’attestato di partecipazione. Tale attestato è rilasciato ai fini consentiti dalla legge.

Luogo
Centro Studi Mentecorpo

Richiedi informazioni

Scrivi il testo della tua richiesta tramite questo link

Iscrizioni

Invia richiesta di iscrizione all’evento tramite questo link




Ti potrebbe interessare anche

Condividi