Il confine in evoluzione della Psicoterapia. Seminari di supervisione


supervisioni

Il confine in evoluzione della psicoterapia

Riflessioni cliniche per psicoterapeuti

con Elisabetta Conte e Maria Mione

05/10/2015 - 30/11/2015, Milano
10:00 - 18:00


I seminari di supervisione sono un’occasione di scambio tra colleghi e di aggiornamento sulle nuove competenze terapeutiche oggi richieste. Il ruolo dello psicoterapeuta è fondamentale nella società contemporanea. Essere efficaci con i nostri pazienti implica dare un contributo generativo alla comunità di cui facciamo parte.

Destinatari
Il corso è a numero chiuso, la partecipazione è riservata a psicoterapeuti della Gestalt e di altri approcci.

Programma
Il corso di supervisione è articolato in due incontri. Ogni incontro sarà dedicato ad un tema clinico emergente e includerà momenti teorici, supervisioni ed esperienze personali.

Modulo 1
Legami intimi e intenzionalità smarrite: la psicoterapia della Gestalt nelle relazioni di coppia
5 ottobre 2015 dalle 10.00 alle 18.00
Supervisore: dott.ssa Elisabetta Conte

Modulo 2
I processi di contatto nella psicoterapia della gestalt con i gruppi
30 novembre 2015 dalle 10.00 alle 18.00
Supervisore: dott.ssa Maria Mione

Scarica la brochure degli incontri per dettagli sui temi che saranno trattati

Attestato e crediti ECM
Verrà rilasciato un attestato di frequenza al “Corso di supervisione per psicoterapeuti. Il confine in evoluzione della psicoterapia – II edizione 2015”.
Sono attribuiti al corso numero 20,5 crediti ECM per psicologi e medici (tutte le discipline).

Iscrizioni e Costi
Il prezzo totale del corso (2 seminari) è di € 160,00.
In caso di partecipazione ad un singolo seminario il prezzo è € 90,00 (in questo caso non è possibile attribuire crediti ECM).

Luogo
Sede di Milano – Istituto di Gestalt HCC Italy

Richiedi informazioni

Scrivi il testo della tua richiesta tramite questo link

Iscrizioni

Invia richiesta di iscrizione all’evento tramite questo link




Ti potrebbe interessare anche

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *