Gestalt, migrazioni e traumi estremi. Le ferite visibili e invisibili dei migranti richiedenti asilo


seminari in contatto con la gestalt Catania

Seminari "In contatto...con la Gestalt"

Gestalt, migrazioni e traumi estremi. Le ferite visibili e invisibili dei migranti richiedenti asilo

con Giuseppe Cannella

10/10/2016, Catania
16:30 - 19:00


Destinatari
I seminari in Contatto, a numero chiuso, sono rivolti a studenti di psicologia e medicina, psicologi e medici neolaureati, in formazione o già inseriti in contesti lavorativi, interessati a conoscere il modello didattico e metodologico della Scuola di Specializzazione in Psicoterapia.

I seminari “In contatto…con la Gestalt”
Il seminario fa parte del ciclo di seminari a tema “In contatto…con la Gestalt” che si svolgeranno a Catania da maggio a dicembre 2016.

Scarica la brochure dei seminari “In contatto” Catania

Cosa è la Gestalt?
La psicoterapia della Gestalt è un metodo psicoterapico post-analitico che integra in una sintesi unica i modelli corporei, esperienziali, del profondo, di gruppo e familiari. Nata negli Stati Uniti negli anni ‘50, definisce cura il sentirsi riconosciuti nella intenzionalità di contatto verso l’altro.

Docente del seminario
Giuseppe Cannella, Docente dell’Istituto di Gestalt HCC Italy

Contenuti del seminario
L’esperienza di uno psichiatra e psicoterapeuta della Gestalt all’interno del Team di MEDU-Medici per i Diritti Umani, Organizzazione Non Governativa che fornisce in Sicilia un primo aiuto medico-psichiatrico e psicologico ai richiedenti asilo provenienti dall’Africa Sub-Sahariana che sono stati vittime di trattamenti disumani, degradanti e tortura.

Costo
Il seminario è gratuito

Attestato
Alla fine di ogni seminario verrà rilasciato per email l’attestato di partecipazione. Tale attestato è rilasciato ai fini consentiti dalla legge.

Luogo
Associazione Siciliana Gestalt

Richiedi informazioni

Scrivi il testo della tua richiesta tramite questo link

Iscrizioni

Invia richiesta di iscrizione all’evento tramite questo link




Ti potrebbe interessare anche

Condividi