Clinica gestaltica in azione – L’intervento clinico gestaltico nelle dipendenze tecnologiche


Seminari in Contatto Scuola Psicoterapia Gestalt HCC Italy Caltanissetta

Seminari "In contatto...con la Gestalt" - La clinica gestaltica in azione

L'intervento clinico gestaltico nelle dipendenze tecnologiche

con Giancarlo Pintus

02/10/2019, Caltanissetta
16:30 - 19:00


Destinatari
Studenti di medicina e psicologia, psicologi, medici e professionisti delle relazioni di cura.

Contenuti del seminario
Il mondo socio-economico e relazionale sta mutando con estrema velocità, l’innovazione tecnologica sottopone gli individui a nuovi ritmi e nuovi pseudo-bisogni. In questo scenario in continua evoluzione, la clinica delle dipendenze patologiche sta rapidamente arricchendosi di nuove forme di addictions, di nuovi stili di consumo e di nuovi significati del dipendere. Durante il seminario i partecipanti saranno accompagnati nella scoperta di
questa specifica sofferenza e dell’intenzionalità mai sopita di poter essere riconosciuti all’interno di relazioni significative.

Giancarlo Pintus

Docente del seminario
Giancarlo Pintus, psicologo psicoterapeuta, docente dell’Istituto di Gestalt HCC Italy

Cosa è la Gestalt?
La Psicoterapia della Gestalt è un metodo psicoterapico post-analitico che integra in una sintesi unica i modelli corporei, esperenziali, del profondo, di gruppo e familiari.

I seminari “in contatto”
Un ciclo di incontri gratuiti a tema, per far conoscere il modello gestaltico e le sue applicazioni ai bisogni emergenti della società contemporanea.

Non puoi partecipare a questo evento?
Visualizza le prossime date del ciclo di seminari

Costo
Il seminario è gratuito

Attestato
Alla fine di ogni seminario verrà rilasciato per email l’attestato di partecipazione. Tale attestato è rilasciato ai fini consentiti dalla legge.

Luogo
Centro Studi Mentecorpo

Richiedi informazioni

Scrivi il testo della tua richiesta tramite questo link

Iscrizioni

Invia richiesta di iscrizione all’evento tramite questo link




Ti potrebbe interessare anche

1 2

Condividi